Piccoli che valgono

Si tratta di un progetto nazionale, della durata di tre anni, il cui capofila è Manitese Onlus e Il Timone è partner insieme ad altri soggetti come CIAI, Centro Studi Villa Montesca, Giunti Psychometrics e scuole e comuni di 5 regioni italiane. Il progetto intende affrontare il tema della dispersione scolastica in termini di prevenzione attraverso il coinvolgimento di tutti i soggetti della comunità educante, in primis le scuole.
Per farlo agiremo su quattro dimensioni chiave del disagio scolastico: la vulnerabilità dei minori, la fluidità nel passaggio tra il ciclo della primaria e quello della secondaria, l’impreparazione della comunità educante e l’anonimato degli spazi educativi.
L’obiettivo è promuovere azioni efficaci per contrastare il disagio minorile scolastico e per prevenire le cause di dispersione e abbandono agendo, in particolare, nella fase di passaggio tra il ciclo della scuola primaria e quello della secondaria (fascia di età 9-14 anni). Le sperimentazioni previste dal progetto contribuiranno alla elaborazione di una metodologia replicabile sul piano nazionale per contrastare l’aumento della povertà educativa in Italia.